riapertura riti funebri

Indicazioni per il settore funebre fase 2

Our Score

Indicazioni per il settore funebre del nuovo DPCM “fase 2” in vigore dal 4 al 18 maggio 2020

Riportiamo qui gli estratti riferiti alle imprese funebri contenuti nel nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri prima che venisse emessa la relativa comunicazione di CEI, Conferenza Episcopale Italiana.

ART 1 – Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale

Comma 1,

l’apertura dei luoghi di culto è condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro

sono consentite le cerimonie funebri con l’esclusiva partecipazione di parenti di primo e secondo grado

comunque fino ad un massimo di quindici persone, con funzione da svolgersi preferibilmente all’aperto, indossando mascherine protettive e rispettando le misure di distanziamento sociale.

lettera cc) sono sospese le attività̀ inerenti servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) diverse da quelle individuate nell’allegato 2;

Art. 2 – Misure per il contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali

Comma 8) La mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fini al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Art. 10 – Disposizioni finali

Comma 1) le disposizioni del presente decreto si applicano dalla data del 4 maggio 2020 … e sono efficaci fino al 17 maggio 2020 …

 

Tutti gli eventi legati alle manifestazioni, santi patroni, raduni, etc etc .

Le chiese hanno comunque la possibilità di rimanere aperte in rispetto delle condizioni di sicurezza.

È consentita l’esecuzione del servizio funebre con la partecipazione di parenti di primo grado (figli e genitori) e quelli di secondo grado (fratelli, sorelle, nipoti e nonni) sempre nel rispetto delle distanze interpersonali.

La funzione deve svolgersi preferibilmente e non obbligatoriamente all’aperto. Tale indicazione è valida soprattutto dove chiese e cappelle non possono garantire la necessaria distanza interpersonale.

Allegato 2 Servizi per la persona: … Servizi di pompe funebri e attività connesse

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *